Finto Miele di Tarassaco

Finto Miele di Tarassaco l'alternativa perfetta per i vegani, ma non solo. Sembra proprio miele, ma non lo è. Effettivamente è uno sciroppo molto denso, ma viene chiamato finto miele perché viene fatto con i fiori di tarassaco e si spalma sul pane, proprio come il miele. Ha un gusto caratteristico, floreale che ricorda molto il miele.
L'ho scoperto l'anno scorso durante il Lockdown. Non ne avevo mai sentito parlare prima... Abbiamo cercato un bel campo pieno di fiori di tarassaco lontano dalle macchine e li abbiamo raccolti. Avevamo le mani tutte gialle, ma ne è valsa la pena!

Io ho usato il fiore intero, ho solo tolto lo stelo. Alcuni usano solo i petali, senza la parte verde del fiore. Potete scegliere voi come fare. Usando il fiore intero, il finto miele risulterà più scuro, solo con i petali, sarà più chiaro.
Se riuscite a trovare un bel campo fiorito, vi consiglio di provare a farlo perché è veramente molto buono e anche un bel regalo...

Finto Miele di Tarassaco
Ingredienti
4 manciate piene fiori di tarassaco
1l acqua
1kg zucchero
1 limone


per 4-5 boccette

Preparazione

Mettete i fiori (precedentemente delicatamente sciacquati), il succo del limone e l'acqua in una pentola capiente e fate cuocere per 15min. Togliete dai fuochi, coprite e lasciate macerare il tutto per 24h.

Passato il tempo necessario, filtrate l'acqua aiutandovi con un panno. Strizzate bene i fiori per far uscire più acqua possibile. Misurate la quantità d'acqua e aggiungete la stessa quantità di zucchero (se avete 900ml d'acqua, aggiungete 900g di zucchero). Mettete il tutto di nuovo sul fuoco e fate cuocere a fiamma dolce finché lo scirippo non si sarà addensato e ridotto a meno della metà. Ogni tanto mescolate, ma fate attenzione perché fa la schiuma e va cotto a bassa temperatura, altrimenti si brucia e diventa amaro. Per vedere se ha la consistenza giusta (come il miele), prendete un cucchiaino dello scirippo, lo mettete su di un piattino e lo fate raffreddare in frigo. Se una volta freddo avrà la consistenza del miele, potete togliere dai fornelli.

Versate il finto miele di tarassaco ancora bollente nelle boccette precedentemente sterilizzate, chiudete e fate raffreddare. Conservatelo in un luogo fresco.

Buon appetito

Condividi