Hot Cross Buns senza uvetta

Hot Cross Buns senza uvetta il dolce pasquale tipico del Regno Unito che si mangia tradizionalmente il Venerdì Santo, per questo motivo la croce sui panini. Sono dei panini sofficissimi e profumatissimi. Io però ho cambiato un pochettino la ricetta originale... Ho omesso l'uvetta e i canditi (creature di satana) e ho sostituito le spezie miste con la vaniglia e la scorza di limone e arancia. Ho messo giusto una puntina di cannella, ma di più in primavera ed in estate non riesco. Per me le spezie miste, come pumpkin o mixed spice, sono spezie autunnali ed invernali, mi danno proprio fastidio adesso... Se a voi piacciono, ovviamente potete tranquillamente metterli.
Ho scoperto questa ricetta l'anno scorso e me ne sono innamorata follemente. Potete tranquillamente preparare l'impasto la mattina prima, fate lievitare, la sera formate le palline ed infornate. Una volta fredde le coprite molto bene e la mattina dopo saranno ancora sofficissime. Ovviamente, calde sono la fine del mondo! Dunque, se la mattina avete tempo, preparate l'impasto la sera prima, la mattina dopo formate le palline ed infornate...
Secondo la tradizione, vanno mangiati caldi con del burro salato. Io però preferisco mangiarli con la confettura o la crema di nocciole...

Quest'anno Pasqua sarà un po' diversa... Ogni uno a casa sua. Mi ero totalmente scordata di andare a prendere qualcosina per i bimbi, qualcosina da poter cercare in giardino da parte del Coniglio di Pasqua. Non era importante. Ma i bimbi ci tengono e vorrei permettergli questo spicchietto di normalità. Andrò a prendere qualcosina, almeno un uovo ciascuno. Saranno già felici perché capiranno la situazione. Così almeno per quest'anno non dovrò pensare a cosa fare con tutto quel cioccolato che alla fine congelo per farci le torte o i Brownies (lo sapevate che i Brownies fatti con il cioccolato di Pasqua sono i migliori?).

Ingredienti





impasto
500gr farina forte
70gr zucchero
1 limone piccolo solo la scorza
1/2 arancia solo la socrza
1 pizzico cannella
1 cucchiaino sale
300ml latte
40gr burro
2gr lievito fresco
1 uovo
Topping
50gr farina
ca. 50gr acqua
qb miele


per 12 panini

Preparazione

Mettete farina, zucchero, scorza di limone e arancia, cannella e sale nella planetaria e mescolate. In un pentolino a parte, fate riscaldare leggermente il latte con il burro. Togliete dai fornelli e fate sciogliere il lievito nel latte e burro. Aggiungete anche questo nella planetaria, più l'uovo leggermente sbattuto. Fate impastare per ca. 10min a velocità media. Otterrete un impasto bello morbido, liscio e non appiccicoso. Chiudete e fate lievitare almeno 8h a temperatura ambiente o finché avrà raddoppiato il suo volume. A questo punto impastate di nuovo velocemente a fate lievitare per altre 2-3h (questo passaggio non è obbligatorio, ma renderà l'impasto ancora più soffice).
Prendete l'impasto e dividetelo in 12 parti uguali (da ca. 85g l'una). Prendete una pallina, appiattitela con le dita e poi prendete una punta e schiacciatela al centro, continuate così finché avrete chiuso tutto il disco. Appoggiate la mano sulla pallina e fatela roteare sul piano di lavoro facendo un pochettino di pressione con il pollice. Quando avrete una pallina bella tonda, mettetela in una pirofila precedentemente imburrata. Ripetete per le restanti palline.

Coprite la pirofila con un panno e fate lievitare ancora per 45min. Nel frattempo preparate il topping, ovvero la pastella per formare le croci. Mescolate la farina con l'acqua. Dovrete ottenere una pastella piuttosto densa (nel mio caso era troppo liquida). Mettete la pastella in una sacca da pasticcere, fate un taglietto piccolino e formate le croci (fate una linea continua da una parte all'altra e poi incrociate).

Infornate nel forno preriscaldato a 220°C statico per ca. 15min o finché avranno un bel colore dorato.
Appena sfornati, spennellate su tutta la superficie del miele e fate raffreddare leggermente... Vanno mangiati caldi...

Buon appetito

Condividi