Gratin di Patate e Porri

Gratin di Patate e Porri con formaggio Svizzero filante. Un contorno semplice, ma saporitissimo. Si può preparare in anticipo ed infornarlo quando serve, io spesso faccio così anche perché la cottura è abbastanza lunga.

Questo piatto in realtà è molto versatile, perché oltre alle patate, si possono aggiungere anche altre verdure tagliate a fettine. Come la zucca, le patate dolci, le barbabietole...

Comunque vorrei farvi notare una cosa... Nelle foto finali si vede molto bene una mia brutta abitudine. Prendo sempre, SEMPRE, pirofile o contenitori troppo piccoli o giusti giusti giusti e poi fuoriesce tutto. E dopo mi lamento sempre che ho il forno sempre sporco, chissà perchè?!

Era un sacco di tempo che non facevo il Gratin di Patate, in realtà ero convinta di aver già messo la ricetta sul Blog. Poi quando ho letto gli ingredienti per la 30. Foodie Challenge mensile, organizzata da Foodblogs Schweiz, l'ho preparato e finalmente ecco la ricetta. Nel cestino di questo mese infatti ci sono: mele, nocciole, aglio, patate, spinaci e porro. L'aglio lo uso sempre intero perché non amo particolarmente avere pezzi di aglio nel cibo, a parte il pane all'aglio.
Qualche anno fa avevo fatto questa Torta rustica vegana alle Nocciole e Mele che sarebbe stata perfetta per questa Challenge. E quindi ho deciso di fare il Gratin di Patate ma con l'aggiunta del porro che nei mesi freddi uso molto volentieri.

Gratin di Patate e Porri
Ingredienti
1kg patate farinose
1-2 porri
300ml latte
1 cucchiaio raso farina
qb noce moscata
100gr formaggio svizzero (o altro) grattugiato grossolanamente
qb sale
qb olio evo
qb brodo vegetale


per 4 persone

Preparazione

Pulite il porro, eliminate lo strato esterno e tagliatelo a rondele. Fatelo rosolare in una padella con un filo d'olio e un pizzico di sale, poi aggiungete un pochettino d'acqua e fatelo andare finché si sarà ammorbidito.

Preparate la besciamella: In un pentolino mettete la farina e sempre mescolando versate il latte. Accendete il fornello a temperatura media e sempre mescolando portate ad ebollizione, quando si sarà addensata sarà pronta. Aggiungete un po' di noce moscata, salate, aggiungete anche metà del formaggio e mescolate per farlo sciogliere.

Pelate le patate e tagliatele sottilmente, meglio aiutandovi con una mandolina. Prendete una pirofila, imburratela e sistemate le fettine di patate. Salate le patate, distribuiteci sopra il porro, versate il brodo vegetale nella pirofila fino ad arrivare ad un'altezza di un dito. Poi distribuite la besciamella su tutta la superficie e sbattete qualche volta la pirofila per far scendere la besciamella e finite con il resto del formaggio.

Infornate il Gratin di Patate e Porri coperto da un foglio di carta alluminio nel forno presiscaldato a 190°C ventilato per 60-90min. La durata della cottura dipende dalle patate, ma potete fare la prova stecchino, se entra facilmente è cotto. Cuocete gli ultimi minuti senza carta alluminio per far fare una bella crosticina...

Buon appetito

Condividi