Sbriciolata con Prugne e Crema alla Cannella

Sbriciolata con Prugne e Crema alla Cannella una torta che sa di tarda estate, di autunno. Dai gusti caldi e confortevoli, come le prugne cotte con la cannella. E il tutto racchiuso in un guscio di frolla sbriciolosa.
È un vero e proprio spettacolo! Praticamente è la versione autunnale della Sbriciolata con Crema alla Vaniglia e Lamponi. Ho aggiunto anche un po' di nocciole tostate nel crumble e ci stanno proprio bene. Si potrebbe fare anche con le more, ma non vedevo l'ora che arrivassero le prugne. Effettivamente sono un po' in ritardo quest'anno, come tante altre cose.
Amo l'abbinamento prugne e cannella, fa tanto fine estate, inizio autunno... Se voi non gradite molto la cannella, basta usare la vaniglia.

Ebbene sì, benvenuto Settembre! Il mio mese preferito... Ieri per me è finita l'estate e da oggi inizia l'autunno. Cambiano i colori della natura, del cibo, dei vestiti. L'aria è più fresca, ma questo già da un po'. Tutto si calma, diventa più cozy... Mia figlia è già ripronta per tutta la saga di Harry Potter e anche io devo ammettere.
È stata un'estate molto strana. Beh, in effetti qui in Svizzera l'estate non è mai arrivata e anche per questo sono estremamante grata, che siamo potuti scappare in Italia. Però i preparativi per la partenza e l'arrivo in Italia sono stati un po' travagliati. È successo di tutto: dovevamo andare a Gela, ma proprio la settimana che dovevamo essere lì era in zona rossa. Decidiamo di andare lo stesso e stare qualche giorno in Umbria e poi da lì vedere di trovare qualcosina al mare o andare lo stesso a Gela, nel caso fosse di nuovo zona bianca.
Prima di partire, un casino con i test. Sono stati capaci di perdere il tampone di Gioele, mentre il nostro certificato stava per scadere. Lui ha dovuto fare un secondo tampone e la signora ha avuto pure il coraggio di dirmi di stare calma. Ma lasciamo perdere.
Arrivati in Umbria, troviamo la casa piena di muffa. Non si poteva stare lì. Mio marito con quel poco di Internet che aveva, è riuscito a prenotare l'ultima stanza d'hotel al mare. Il giorno dopo, il giorno del mio compleanno, siamo partiti per il mare...
Avevo un desiderio per il mio compleanno: vedere mia nonna e mangiare la granita insieme alle mie cugine e ai miei zii. Non è stato possibile, ma mi hanno regalato il mare.

Sbriciolata con Prugne e Crema alla Cannella
Ingredienti
Frolla
250gr farina
85gr zucchero di canna
1 pizzico sale
125gr burro freddo a pezzetti
1 uovo piccolo
2 cucchiai rasi nocciole tostate e tritate
qb cannella in polvere
Ripieno
250ml latte
1 pezzetto stecca di cannella
1 uovo
30gr zucchero
20gr farina
1 pizzico sale
ca. 6 prugne


per una tortiera da 18-20cm

Preparazione

Per prima cosa preparate la crema alla cannella. Montate l'uovo con lo zucchero ed un pizzico di sale finché sarà chiaro e gonfio. A questo punto aggiungete la farina e mescolate. In una pentola capiente portate ad ebollizione il latte con la stecca di cannella. Appena il latte bolle, togliete dai fornelli, versate il composto con l'uovo nella pentola con il latte, mescolate velocemente e mettete di nuovo sui fornelli. Appena bolle, iniziate a mescolare, la crema sarà già densa e pronta. Setacciate la crema per evitare pezzi di cannella e fatela raffreddare coperta con la pellicola.
Per la frolla impastate in una coppa velocemente farina, zucchero, sale, burro e uovo. Dovrete ottenere un composto sabbioso, bricioloso.

Versate 2/3 dell'impasto in una teglia rotonda a cerniera ricoperta di carta forno e con le mani schiacciate bene formando anche un bordo. A questo punto spalmate sulla base la crema alla cannella. Denocciolate le prugne, tagliatele in 4 e adagiatele sulla crema.
Aggiungete le nocciole e la cannella in polvere, quanto basta, al resto della frolla e amalgamate il tutto con le punte delle dita. Poi sbriciolate il tutto uniformemente sulle prugne.

Infornate la Sbriciolata nel forno preriscaldato statico a 180°C per ca. 40min. Dovrà avere un colore dorato, non troppo scuro. Fatela raffreddare completamente prima di toglierla dalla teglia. Conservatela in frigo...

Buon appetito

Condividi