Sbriciolata con Crema alla Vaniglia e Lamponi

Sbriciolata con Crema alla Vaniglia e Lamponi iniziamo il mese di Giugno con un dolce che sa di estate! Un guscio croccante, un ripieno cremoso e la frutta che da freschezza... Questa combinazione vince sempre!
Avevo troppa voglia di una Sbriciolata, ma inizialmente volevo farla con la crema alla vaniglia e pezzetti di cioccolato, per smaltire il cioccolato di Pasqua (sì, ho ancora qualche coniglietto di cioccolato). Poi però mi sono ricordata che devo svuotare il congelatore per fare posto alle bontà che stanno per arrivare. Quindi ho messo i lamponi al posto del cioccolato. Erano gli ultimi lamponi (comprati). Prossimo mese poi andiamo a raccoglierli per fare la mia confettura preferita e per congelarli...
Questa Sbriciolta con Crema alla Vaniglia e Lamponi è libidinosa. È sparita in un attimo! Boh, n-06-0on lo so. Sarà perché ho un debole per la frolla, per la crema alla vaniglia e per i lamponi, ma era uno spettacolo! E secondo me con il cioccolato al posto dei lamponi, sarà pure ottima...

Mentre scrivevo che prossimo mese andremo a raccogliere i lamponi, mi sono resa conto che l'estate sta arrivando. Siamo a Giugno e mancano meno di tre settimane all'inizio dell'estate... Abbiamo passato praticamente una stagione intera, la primavera, in quarantena e siamo passati direttamente dall'inverno all'estate. Un bel salto direi.
Devo ammettere che ultimamente mi sono beccata un paio di volte mentre pensavo all'estate. Però non erano quei pensieri felici che non vedi l'ora di preparare la valigia e partire per le vacanze. No, erano, sono pensieri un po' angoscianti, tristi, melanconici perché le vacanze estive quest'anno le passeremo qui in Svizzera. Prossimamente apriranno i confini e sarà di nuovo possibile viaggiare. Però abbiamo ugualmente deciso di rimanere qui. Non sappiamo ancora come decideranno di gestire le spiagge, il lungomare o cosa si dovrà fare una volta rientrati a casa...
Noi comunque mangeremo l'anguria, il gelato, l'insalata di riso, la caprese, le verdure grigliate... Faremo il bagno nel fiume o nel lago, faremo passeggiate di sera, guarderemo le stelle, metteremo il doposole e abiti lungi estivi... Ma l'anguria non sarà così dolce, l'insalata di riso la mangeremo senza sabbia tra i denti, mancherà la granita, la crema caffé, i cornetti caldi a colazione, la pizza quella vera... Bello il fiume e il lago, ma non arrivano minimamente alla bellezza del mare e dei suoi abitanti, le passeggiate serali non saranno la stessa cosa senza sabbia sotto i piedi e le stelle al mare sono più belle e luminose... Mancherà l'odore del mare, la salsedine sulla pelle e nei capelli, la calma che solo il suono del mare mi sa dare...
Magari dovrei prendere esempio da Gioele che martedì all'asilo ha raccontato che è stato in vacanza al fiume. Per loro quella giornata passata al fiume è stata bellissima, perché avevano i secchielli, le palette, le pietre, l'acqua e le loro cuginette con cui non giocavano da quasi tre mesi. Abbiamo pranzato seduti a terra sulle tovaglie sotto l'ombra degli ombrelloni. Sì, sembrava proprio come essere in vacanza...

Ingredienti



Frolla
250gr farina
85gr zucchero
1 uovo piccolo
125gr burro
1/2 cucchiaino lievito per dolci
1 pizzico sale
1/2 limone solo la scorza
Farcia
500ml latte
1 baccello di vaniglia
1/2 limone solo scorza
60gr zucchero
40gr farina
2 uova
200gr lamponi
per una teglia rotonda da 18-20cm

Preparazione

Per prima cosa preparate la crema alla vaniglia. In una pentola capiente portate a ebollizione il latte con la stecca di vaniglia e la scorza intera del limone. A parte montate le uova con lo zucchero ed un pizzico di sale finché saranno chiari e gonfi. A questo punto aggiungete la farina e mescolate. Appena il latte bolle, togliete dai fornelli, versate il composto con le uova nella pentola con il latte, mescolate velocemente e mettete di nuovo sui fornelli. Appena bolle, iniziate a mescoalre, la crema sarà già densa e pronta, eliminate la stecca di vaniglia e la scorza di limone. Fate raffreddare la crema alla vaniglia coperta con la pellicola.

Per la frolla impastate in una coppa velocemente tutti gli ingredienti. Dovrete ottenere un composto sabbioso, bricioloso. Versate 2/3 dell'impasto in una teglia rotonda a cerniera ricoperta di carta forno e con le mani schiacciate bene formando anche un bordo. A questo punto spalmate sulla base la metà della crema alla vaniglia e la metà dei lamponi. Coprite con il resto della crema e i lamponi e finite con l'impasto di briciole di frolla.

Infornate la Sbriciolata nel forno preriscaldato statico a 180°C per ca. 40min. Dovrà avere un colore dorato, non troppo scuro. Fatela raffreddare completamente prima di toglierla dalla teglia. Conservatela in frigo...

Buon appetito

Condividi