Banana Bread vegano

Quante volte vi succede che comprate le banane e vi diventano nere perché non riuscite a mangiarle? Ecco come usarle... Qualche tempo fa mia mamma ha fatto il Banana Bread ed era totalmente entusiasta! Io non sapevo cosa immaginarmi... un dolce o un pane che sa di banana, mmà. La banana si sente, ma è un gusto molto gradevole... È un normale Plumcake e pensate alle banane come sostituto delle uova. Io vi propongo una versione vegan, perché secondo me il Banana Bread dovrebbe essere fatto così, senza latticini, senza uova e senza burro. Poi ogni uno ha la propria ricetta. È sofficissimo, è buono, è sano... che volete di più? Se avete a casa i misurini americani, usate quelli se no vi ho scritto anche le dosi da pesare.

Ingredienti

4 banane mature
qb essenza di vaniglia
1/4 cup (75ml) olio di cocco
1 3/4 cup (270gr) farina
1/3 cup (50gr) zucchero mascobado
2 cucchiaini lievito per dolci
1/2 cucchiaino bicarbonato
1/2 cucchiaino cannella
1 pizzico sale
1/2 cup (80gr) gocce di cioccolato


Plumcake da 18-22cm

Preparazione

Mettete le banane in una coppa capiente e schiacciatele bene con una forchetta.

Aggiungete l'essenza di vaniglia e l'olio di cocco liquido e mescolate. Poi aggiungete poco a poco la farina, lo zucchero, il lievito, il bicarbonato, la cannella ed il sale e amalgamate bene il tutto. Infine aggiungete le gocce di cioccolato.

Versate il composto in una tortiera da Plumcake precedentemente imburrata ed infarinta.

Infornate nel forno preriscaldato a 180°C statico per un'ora. Se a metà cottura vedete che avrà preso già troppo colore, allora coprite con un foglio di carta stagnola e finite così la cottura. Mi raccomando fate la prova stecchino. È buono caldo, a temperatura ambiente ma anche freddo da frigo!

Buon appetito

Condividi