Sfoglia al Rabarbaro

I miei due piccoli terremoti dormono, sono seduta in giardino sotto il sole splendente e caldo che riscalda la pelle, gli uccellini cinguettano e io scrivo il primo post del mio nuovo Blog.

L'altro giorno al mercato finalmente c'era il rabarbaro svizzero. Perché proprio quello svizzero? Eh, perché per alcune cose ne vale la pena aspettare qualche settimana in più per gustare i prodotti a km0! Come anche le fragole... Il rabarbaro è una cosa meravigliosa, ha un gusto agro, aspro ma è molto versatile. È perfetto per le ciambelle, per le sfoglie o le crostate o anche per le marmellate... Questa ricetta è una di quelle ricette che vi salvano la pelle quando qualcuno vi chiama e vi dice: "Oh, siete a casa? Tra un'oretta veniamo a berci un caffé!". Ecco, non ci sono biscotti decenti in dispensa, ma in frigo un rotolo di pasta sfoglia e della frutta c'è sempre. A me piace fare questa sfoglia col rabarbaro o in autunno con le mele... Va sempre bene e piace a tutti!

Ingredienti

1 rotolo pasta sfoglia
4-5 stecche rabarbaro
250gr ricotta o quark
1 uovo
1 cucchiaio farina
2 cucchiai zucchero
qb vaniglia in polvere
qb latte
qb mandorle macinate


Preparazione

Per prima cosa lavate e pelate il rabarbaro, poi tagliatelo a pezzettini. Mettetelo in una ciotolina, aggiungete un cucchiaio di zucchero e un pizzico di vaniglia in polvere, se volete anche qualche goccia di succo di limone, poi mettete da parte.

Adesso preparate la pastella. Questa pastella si può preparare con la ricotta, con il quark (mi sa che in italia non si trova), con lo yogurt o con la panna. Se usate la panna le dosi sono 250ml. Io ho usato il quark che ha un gusto acidulo, fresco e leggero. Allora, prendete il quark (o quello che volete) e mettetelo in un recipiente graduato. Poi aggiungete l'uovo, un cucchiaio di zucchero, la farina e la vaniglia in polvere, mescolate bene. A questo punto aggiungete del latte fino ad arrivare a 400ml. Mescolate il tutto e mettete da parte. Prendete una teglia a piacere, io ho usato quella lunga, rivestitela con la pasta sfoglia (dipende dalla teglia, dovete lasciare di sotto la carta forno), bucherellatela e coprite il fondo con delle mandorle macinate.

Prendete il rabarbaro tagliato a pezzettini e distribuitelo bene, poi ricoprite il tutto con la pastella.

Infornate la sfoglia nel forno preriscaldato a 220°C statico per 30-40min o almeno finché la sfoglia avrà preso un po' di colore. Fatela raffreddare nella teglia stessa, poi prima di servirla mettete una bella spolverata di zucchero a velo.

Buon appetito

Condividi