Torta vegana allo Yogurt con Prugne e Cannella

Torta vegana allo Yogurt con Prugne e Cannella, ma si potrebbe chiamare anche torta alle prugne di tarda estate. Questa torta sofficissima è facilissima da preparare, pochi ingredienti, prugne succose e cannella. Si, perché secondo me le prugne e la cannella si sposano benissimo! Poi penso che piano piano piano piano possiamo prepararci ai gusti meno freschi e più autunnali... Ma piano piano eh! Se non vi piacciono le prugne potete benissimo sostituirle con le mele o le pesche. Questa torta è senza uova e grazie allo yogurt risulta bella soffice ed umida. Per la versione vegana basta usare lo yogurt ed il latte vegetale, altrimenti va benissimo anche quello vaccino...

Dall'ultimo Post è passato esattamente un mese... In questo mese ne abbiamo fatte di cose! Allora, abbiamo passato due settimane al mare. La prima settimana siamo stati in un Villaggio accanto a Vieste, il mare li è bellissimo... C'è solo un piccolissimo problema per arrivare lì: tutte le strade che portano a Vieste sono piene, pienissime di curve e purtroppo sia Gaia che Gioele soffrono di mal d'auto. Poveretti, potete immaginare... La seconda settimana siamo stati a San Benedetto del Tronto. Anche li il mare è meraviglioso, ma purtroppo le spiagge sono troppo piene. Sapevamo che sarebbe stato così però. Spesso i piccoli erano talmente concentrati a giocare con la sabbia, che ci hanno concesso un bel po' di tempo per poter stare semplicemente sdraiati senza far niente. Un vero lusso! I piccoli hanno scoperto la bontà della granita (anche se non era quella vera siciliana eh!) e pure Gioele adesso riesce a mangiare il gelato. Si, perché fino ad un mese fa non riusciva a mangiarlo, troppo freddo, voleva il gelato caldo... Il bello è che adesso mangia solo sorbetto al limone che in realtà risulta più freddo del gelato. Mmà. Abbiamo mangiato tanta pizza, di quella buona con il sugo buono e con la mozzarella filante che non inchiumma (si, perché la mozzarella sulle pizze che fanno in Svizzera inchiummano). E per colazione i cornetti caldi appena sfornati e bomboloni con tanta crema... Il mare ci ha fatto conoscere un bel po' dei suoi abitanti... granchietti, peschi, lumache, paguri, una stella marina, una lumaca bianca viscida parecchio inquietante... Abbiamo pure salvato un uccellino che era caduto dal nido. Mio marito ha visto come un gatto ci stava giocando e lo ha salvato, lo abbiamo messo a riparo (senza toccarlo ovviamente) e poi i suoi genitori sono venuti a prenderlo. Tante passeggiate senza guardare l'orologio! Poi per non dover ritornare di sabato (passare il Gottardo il finesettimana è impossibile) ci siamo fermati vicino Bergamo e siamo stati a Leolandia. Chi c'è già stato può immaginare la felicità dei piccoli! Ci siamo divertiti tantissimo... Abbiamo potuto fare anche qualche giostra e si, anche mio marito è salito sulle giostre! È stato molto coraggioso! Ah, stavo dimenticando: abbiamo finalmente festeggiato il complenno di Gaia. Miracolo!

E niente, lunedì scorso è ritornata la solita routine. Sveglia alle 6:30, Gaia al secondo anno di asilo, marito di nuovo a lavoro e Gioele una volta a settimana al preasilo. Gaia ha pure iniziato ad andare a danza e prossima settimana Gioele ed io iniziamo ad andare a ginnastica insieme. Beh, le settimane si riempiono e volano via...

Ingredienti
180gr yogurt vegetale (o vaccino)
60gr olio di semi
60gr latte vegetale (o vaccino)
150gr farina
70gr fecola di patate o simile
120gr zucchero
10gr lievito per torte
1 pizzico sale
qb cannella in polvere
ca. 400gr prugne


per una tortiera da 18-20cm

Preparazione

In una ciotola mescolate lo yogurt con l'olio ed il latte. A parte mischiate farina, fecola, zucchero, lievito, sale e cannella. Aggiungete gli ingredienti asciutti a quelli liquidi e amalgamate bene. Versate l'impasto in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata e livellate. Adagiateci sopra le prugne lavate e tagliate a spicchi.

Infornate la torta di prugne nel forno preriscaldato a 160°C ventilato per 45-50min, mi raccomando fate la prova stecchino. Se volete, appena sfornata cospargete la superficie con zucchero e cannella.

Buon appetito

Condividi