Agnellino di Pane ai tre Pesti

Buona Pasqua a Tutti!

Qualche giorno fa alla Prova del Cuoco ho visto fare questo Agnellino di Pane. Loro però hanno fatto un pane soffice, tipo Pan Brioche... Io ho preferito fare l'impasto del pane normale, anche perché non vado matta per il Pan Brioche. Voi naturalmente potete fare un Pan Brioche o l'impasto di pane che fate solitamente. Come farcia ho voluto fare tre tipi di pesto, dato che non mangiamo carne, ma si può farcire in qualunque modo.

Ingredienti














Impasto per Pane
750gr farina
4 cucchiaini sale
1 bustina lievito di birra secco
ca. 500ml acqua
Pesto al Basilico
basilico
pinoli
formaggio grattugiato tipo grana
olio evo
acqua fredda
sale
Pesto all'aglio orsino
aglio orsino
pinoli
formaggio grattugiato tipo grana
olio evo
acqua fredda
sale
Pesto all'aglio orsino
pomodori secchi
basilico
pinoli
formaggio grattugiato tipo grana
olio evo
acqua fredda
sale
Per spennellare
latte
olio evo
un seme di zucca


Preparazione

Preparate la pasta di pane mettendo la farina, il sale ed il lievito nella planetaria poi mescolate un po' e sempre mescolando aggiungete l'acqua. Lasciate impastare finché l'impasto si staccherà dalle pareti della ciotola. Se l'impasto è troppo duro aggiungete ancora acqua, se è troppo mollo aggiungete farina. Poi mettete l'impasto su di un piano di lavoro infarinato e lavoratelo con le mani ancora per qualche minuto. Mettete l'impasto in una ciotola capiente, copritela bene e mettete a lievitare in un luogo caldo e riparato per almeno due ore.

Nel frattempo preparate i tre tipi di pesto. Preparate un pesto dopo l'altro, io vi consiglio di iniziare con quello al pesto, poi quello ai pomodori secchi e finite con quello all'aglio orsino... Mettete gli ingredienti per il pesto in un recipiente altro e stretto e frullate il tutto con il mixer ad immersione.

Passate le due ore prendete l'impasto del pane.

Staccate delle piccole palline e stendetele aiutandovi con un mattarellino e della farina. Poi prendete un po' di pesto e mettetelo al centro.

Poi chiudete e sigillate bene i bordi.

E finite arrotolandolo, creando una specie di rosellina.

Poi mettete la rosellina su di una leccarda con sotto della carta forno. Con queste roselline dovrete creare il manto dell'agnellino.

Dovrete fare ca. 20 roselline. Poi con il resto dell'impasto fate la faccina, le orecchie, la codina e le gambine dell'agnellino.

A questo punto mettete di nuovo a lievitare sempre coperto per un'oretta e nel frattempo preriscaldate il forno al massimo. Passata l'ora spennellate la superfice con l'olio evo ed il latte e con un seme di zucca fate l'occhietto.

Infornate, chiudete il forno ed abbassate la temperatura a 220°C. Fate cucinare per ca. 15-20min. Appena sfornato coprite l'agnellino con un panno per ca. 10min, in questo modo la superfice diventerà bella morbida. Poi passate il tutto su di una griglia e fate raffreddare.

P.S.

Potete farcire le roselline con qualsiasi cosa... per farlo vegan basta non mettere il formaggio nel pesto e usare il latte vegetale per spennellare. Si può formare qualsiasi cosa con questo metodo, è solo un'idea.

Buon appetito

Condividi