Älplermagronen

Durante la costruzione del tunnel del Gottardo i lavoratori italiani importarono la pasta in Svizzera. Gli svizzeri subito usarono la pasta mischiandola con i prodotti del posto, patate, formaggio, cipolle ecc. E questo è il risultato: Älplermagronen (Maccheroni degli Alpini). È una pietanza molto nutriente e facile da trasportare... Beh diciamo la verità è molto pesante ma buona! Non provate a farla in estate che è troppo pesante, infatti si trova solo in inverno...

Ingredienti
600gr patate a pasta dura
400gr Penne o Maccheroni
250gr formaggio di montagna grattugiato grossolanamente
1dl panna
1 cipolla
qb sale
qb pepe
qb noce moscata


Preparazione

Le dosi di questa ricetta sono per 4 persone, mettete la quantità di pasta che normalmente fate. Pelate e tagliate le patate a dadini e cucinateli in abbondante acqua bollente, quando le patate sono quasi cotte, aggiungete nella stessa pentola la pasta e fatela cucinare. Nel frattempo grattugiate grossolanamente il formaggio di montagna, deve essere un formaggio a pasta dura e puzzolente (gli svizzeri sono bravi a fare formaggio puzzolente, ma buono). Tagliate la cipolla e fatela soffriggere con poco olio, dopo che sarà dorata aggiungete la panna, fate sobbollire per qualche minuto, salate, pepate, aggiungete la noce moscata e togliete dai fornelli. Quando la pasta e le patate sono cotte, scolate il tutto. Imburrate una pirofila mettete la metà della pasta e patate, coprite con la metà del formaggio, poi il resto della pasta e di nuovo il formaggio. Finite versando sopra alla pasta la panna.

Se preparate gli Älplermagronen subito prima di mangiarli, a questo punto basta metterli in formo ventilato a 200°C per pochi minuti, giusto per fare sciogliere bene il formaggio. Se invece li preparate prima, infornateli a 200°C (ventilato) per 15-20min. Quando sono pronti, sfornateli e mangateli caldissimi!

P.S.

Gli Älplermagronen qui in Svizzera vengono accompagnati da una composta di mele. Lo so gli svizzeri hanno dei gusti molto strani... Quando faccio questi pasticci con panna e formaggio, preferisco usare della pasta più piccola, tipo i Piccolini della Barilla.

Buon appetito

Condividi