Cotolette di Melanzane con Patate alle Erbe Aromatiche e Salsa allo Yogurt

Al mercato ho trovato uno stand, che ha tanta frutta e verdura dalla Sicilia. Non vi sto ad elencare tutto, ma queste melanzane violette erano una meraviglia. La morte delle melanzane è friggerle, lo so sono pesantucce, ma ogni tanto non fa male! Per non fare il solito piatto di pasta, tipo alla Norma (che io ADORO) ho pensato di fare queste cotolette di melanzane. Non vi dico che goduria! Fuori croccanti, dentro la melanzana morbida e al centro un cuore filante... Vi assicuro che queste cotolette di melanzane non hanno assolutamente niente da invidiare alle cotolette di carne, NIENTE! Il tutto accompagnato con delle patate alle erbe aromatiche e una salsina fresca e leggera allo yogurt. Le patate le ho cotte in un sacchettino per cottura in forno. Con quel sacchettino le patate restano morbide, senza crosticina (le ho fatte così per non fare due cotture, dato che la crosticina viene male a mangiare a mio figlio...) e tutti gli odori delle erbe aromatiche restano all'interno. Va benissimo anche una normalissima cottura nella pirofila. Io prima ho cotto le patate al forno e le ho tenute al caldo nel sacchettino stesso e dopo ho cotto le melanzane. Voi regolatevi come vi viene meglio. Ecco, penso di aver detto tutto...

Ingredienti







Cotolette di Melanzane
2 melanzane violette grandi
qb sottilette di mozzarella o provola
qb farina
2 uova
qb pangrattato
qb prezzemolo fresco
qb olio di semi per friggere
qb sale
Patate
1kg patate farinose
qb rosmarino fresco
qb timo fresco
qb origano fresco
qb salvia fresca
2 spicchi aglio
qb sale
qb olio evo
Salsa
1 vasetto yogurt greco
3 cetriolini sott'aceto
qb prezzemolo
qb basilico
qb succo di limone
qb olio evo
qb sale


per 4 persone

Preparazione

Per prima cosa lavate e tagliate a fette da ca. 1cm le melanzane. Poi prendete uno scolapasta e metteteci le fette di melanzana, mettendo un pochettino di sale su ogni strato. A questo punto prendete un piattino, mettetelo sulle melanzane e sopra un qualcosa di pesante, in modo da schiacciare le melanzane. In questo modo uscirà l'acqua delle melanzane. Lasciatele sgocciolare per almeno un'oretta.

Passato il tempo necessario, sciacquate e strizzate bene ogni fetta di melanzana, poi asciugatela bene.

Prendete una o due padelle, mettete ca. 1cm di olio di semi per friggere e portate l'olio a temperatura. Poi friggete le melanzane, ma solo da un lato.

Mettete le melanzane su di un piatto con sotto della carta assorbente, in modo che la carta possa assorbire l'olio in eccesso. Fatele raffreddare un pochettino.

Nel frattempo preparate tutto quello che serve per impanare le cotolette. In un piattino mettete la farina, in un piatto fondo mettete due uova sbattute e nell'ultimo piattino mettete il pangrattto con del prezzemolo spezzettato.

A questo punto prendete una fetta di melanzana con il lato non fritto verso l'alto, mettete una fetta di sottilette (o della provola) e coprite con un'altra fetta di melanzana (il lato fritto da sempre verso fuori). Poi passate il tutto prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e alla fine nel pangrattato. Schiacciate bene il tutto e metteteli su di una leccarda con sotto della carta forno. L'ultima cottura l'ho fatta al forno perché le melanzane sono già fritte, volendo potete anche friggerle di nuovo dopo averle impanate.

Infornate le melanzane nel forno preriscaldato a 220°C statico per ca. 20min, o almeno finché saranno ben dorate e croccanti.

Per le patate: Pelate le patate, lavatele e tagliatele a spicchi, poi mettetele nel sacchettino per cottura in forno (mettete il sacchettino su di una leccarda), aggiungete le erbette aromatiche, i due spicchi d'aglio schiacciati e chiudete il sacchettino.

Fate un piccolo foro all'angolo del sacchettino e infornate nel forno preriscaldato a 190°C statico per 30-40min o almeno finché le patate saranno cotte. Comunque sia leggete le istruzioni sulla confezione, non so se l'uso di questi sacchettini è sempre uguale, soprattutto per la temperatura in forno. Appena le patate sono cotte, uscitele dal sacchettino (attenzione a non scottarvi, il vapore è molto caldo) e mettetele in una coppa, aggiungete un filo d'olio e salate.

Per la salsa tritate finemente i cetriolini sott'aceto, il basilico ed il prezzemolo, mettete il tutto in una coppetta, aggiungete lo yogurt, qualche goccia di succo di limone, l'olio evo ed il sale (scusate la foto, c'era una luce scarsissima). Fatela riposare per un'oretta in frigo, se avete il tempo.

Ecco, quando avete tutto pronto, servite il tutto e godetevi queste cotolette che sono la fine del mondo!

P.S.

Un piccolo consiglio: se rimangono, sono ottime anche fredde il giorno dopo, mettetele tra due fette di pane, non vi dico che meraviglia di panino...

Buon appetito

Condividi