Torta Baffo

Buon 55° Compleanno Papà!!!

Mio Papà oggi compie 55 anni e per l'occasione gli ho preparato una torta a forma di baffo dato che lui porta un bel baffo... Per preparare il tutto serve una torta rotonda e tre muffin. Io vi darò la ricetta per la torta, i muffin li potete fare come volete voi, volendo potete fare un po' d'impasto in più e fare i tre muffin con lo stesso impasto... a voi la scielta. Il baffo l'ho ricoperto con del semplice cioccolato fondente, ma volendo potete prendere anche della crema di burro al cioccolato o una bella ganache. Per il resto ho usato della pasta di zucchero, anche per questo va benissimo della crema di burro colorata e altri decori. Come sempre io vi mostro come l'ho fatto io, ma alla fine vi do l'idea e voi fate come vi viene meglio!

Ingredienti



Torta al cioccolato
500gr farina
400gr zucchero
1 cucchiaio lievito per dolci
2 bustine zucchero vanigliato
5 cucchiai olio di semi
4 cucchiai colmi cacao amaro in polvere
500gr latte di cocco
1 pizzico sale
200gr cioccolato fondente a pezzetti
Decorazioni
300gr cioccolato fondente (64%)
qb pasta di zucchero


Preparazione

Mettete tutti gli ingredienti per la torta, tranne il cioccolato a pezzetti, nella planetaria e mescolate il tutto finché tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati. Se l'impasto risulterà troppo appiccicoso aggiungete altro latte. Poi aggiungete il cioccolato a pezzetti e mescolate a mano. Se fate i tre muffin con lo stesso impasto riempite prima i tre pirottini e il resto lo versate in una teglia rotonda da 24cm e infornate nel forno preriscaldato ventilato a 180°C per ca. 1h, mi raccomando fate sempre la prova stecchino.

Fate raffreddare completamente la torta prima di procedere.

Nel frattempo su di un foglio di carta disegnate un cerchio con lo stesso diametro della torta e disegnate una specie di yin yang e poi ritagliatelo. Potete anche stamparlo direttamente da Internet.

Poi appogiate una metà della mascherina sulla torta e tagliate con un coltello la torta seguendo la mascherina.

Mettete le due metà della torta su di una griglia con sotto della carta forno ma una metà la dovete girare in modo da fare tutti e due i baffi. Probabilmente dovrete livellare un po' la metà che avete girato in modo che stia bella ferma e drtitta. I pezzi che avete tagliato vita li potete mettere sull'altro lato liscio così darete un po' di volume al baffo e non sarà liscio. Poi fate sciogliere il cioccolato fondente e versatelo sui baffi. Coprite bene anche tutti i bordi. Poi prendete un tarocco a zig zag e iniziate a dare un effetto tipo baffi/peli.

Dovrete passarci un bel po' di volte finché avrete la struttura giusta, l'ultima passata datela quando il cioccolato sarà quasi completamente asciutto. Ve ne accorgete che diventa appiccicoso.

Quando il cioccolato sarà completamente asciutto, passate le due metà dei baffi sul vassoio e adagiateli così da creare il baffo.

Ora prepariamo la lingua. Prendete uno dei tre muffin senza la carta e ritagliatelo così che si infila perfettamente tra i baffi.

Prendete della pasta di zucchero rosa, stendetela e con un coppapasta rotondo ricavatene un disco abbastanza grande da ricoprire tutto il muffin. Appena lo avrete ricoperto posizionatelo sotto il baffo.

Poi prendete i due muffin rimasti che saranno gli occhi. Tagliate via la punta dei muffin e se lo volete ricoprire completamente togliete anche la carta.

Prendete della pasta di zucchero bianca, stendetela e con un coppapasta rotondo ricavatene un disco leggermente più grande del diametro del muffin e poi adagiatelo sopra in modo da coprire la "cupola".

Ora ricoprite i lati: stendete della pasta di zucchero di color carne e tagliate delle striscie larghe da coprire i lati. Fate aderire bene alla pasta di zucchero bianca aiutantovi con pochissima acqua.

Poi fate le pupille e le sopraciglia. Per le sopraciglia ho presa della pasta di zucchero nera e l'ho schiacciata a traverso un colino.

Ecco gli occhi finiti.

E questa è la torta finita.

Ho fatto anche dei muffin alla mandorla e lamponi (per fare i tre muffin per occhi e lingua) che poi ho decorato con un baffo fatto con della glassa nera. La ricetta per questi muffin ve la darò un'altra volta.

Buon appetito

Condividi