Torta di Mele vegana con Roselline

Sta mattina sono uscita con i miei due piccoli a fare una passeggiata anche se c'era freddo e nebbia... Gaia voleva portarsi il suo passeggino con Elsa. Naturalmente ha preso anche una copertina per Elsa perché sentiva freddo, così ha detto. Mentre rientravamo, mi è venuta voglia di una bella tora di mele, non so perché, sarà l'autunno... Ho ancora le mele che mi avevano portato mia madrina e mio padrino e quelle sono perfette per fare i dolci! È una torta di mele vegan classica, ma con un tocco in più... Perché buttare via la buccia delle mele, è piena di vitamine e altro! Perché non farci delle roselline carine e usarle come decorazione?!

Ingredienti
300gr farina
2 cucchiaini rasi bicarbonato
120gr zucchero di canna
1/2 cucchiaino vaniglia macinata
1 limone bio
170gr yogurt di soia
130ml latte vegetale
1 cucchiaio olio di semi
70gr uvetta
5 mele bio


per una tortiera da 26cm

Preparazione

Mettete in una ciotola la farina, il bicarbonato, lo zucchero e la vaniglia macinata, mescolate il tutto. In un'altra ciotola mettete la scorza del limone, il succo di limone, lo yogurt, il latte e l'olio, mescolate anche questo. Mettete da parte le due ciotole. Preparate una ciotola bella grande piena d'acqua. Poi pelate le mele cercando di ottenere dei pezzi di buccia più lunghi possibile e mettete le bucce nell'acqua.

Tagliate poi il resto delle mele a cubetti da 1cm ca. e mettete da parte. Adesso che abbiamo tutto pronto versate il miscuglio di yogurt, latte ecc. nel miscuglio di farina e mescolate a mano. Per finire aggiungete i cubetti di mela e l'uvetta (come sempre io non l'ho messa) e date un'ultima mescolata. Versate il tutto in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata.

Adesso prendete la buccia delle mele e formate delle roselline arrotolandole. Fate tante roselline e mettetele sopra l'impasto. Finite con una spolverata di zucchero (anche zucchero e cannella se volete o dello zucchero agli agrumi).

Infornate la torta nel forno preriscaldato statico a 170°C per almeno un'ora, mi raccomando fate la prova stecchino. Finite con una bella spolverata di zucchero a velo e mangiatela ancora tiepida...

Buon appetito

Condividi